tequila e montepulciano band di dove sono

Teramo. Si es spento Dino De Santi, musicista y artista de ella popolarissima band abruzzese “Tequila & Montepulciano Band”. De Santi avía 64 anni ed è muerte dopo haber combatido diverso mesi contra un male incurabile. De Santi si é spento doménica pomeriggio y en ofrecer novedad è stata proprio su band con un articulo su fb. Basista y artista, Dino era muy amado non solo dé suoi compañero di orchestra, mi ancha da numerossissimi fanes. Il gruppo, fundado en 1980, è diventat popular grazie alla canzone-tormentone “Cicirinella”. Il musicista lascia la moglie y tre figli. Y funerali di Dino De Santi si svolgeranno oggi alle ore 15 nella chiesa di San Berardo di Teramo. El sábado 15 de octubre en Piano de Accio y el concierto del Tequila & Montepulciano Band divertirá un verso y propio Memorial al amigo Dino.

Così, spulciano spulciante, vediamo chenent scivola fuori dalle maglie accattivanti dell’aministrazione de Alberto. Tutto legittim, ¡ci mancherebbe!, mi una piccola riflessione a margine va fatta.

Leggiamo che regresa ad essere baciata in frente hoz generositán de la amministrazione – ancho a este giro – la frazione di San Nicolò. Nell specific, all Pro ido de San Nicolón por la realización de la manifestación «Sanfest» infatti un contributo económico de 9 mil euro por la due giorni di eventi, il 29 y también il 30 luglio de la celebración de San Nicolón y Tequila y Montepulciano Band y el ritorno del Modena City Ramblers. Siempre y en todo momento San Nicolón, el ricordiam, aveva beneficiado con la manifestación “Bimbi in piazza” estructurada de all’ A.S.D Sannicolese 2011 en giugno, de otros 9 mil euro. Otro 2 mil euro, poco que decir el vero, su stati asegnati a festeggiamenti in onore de San Lorenzo Martire, patrón de Nepezzano, in programma il 9 y diez agosto. ¿Perché parliamo, allora? Perché la delibera devenga di essere letta por la poeticitano con cui incanta. A motivar el assegnazione del contribuido una serie straordinaria di ragioni. La prima che «San Lorenzo fue bruciado sopra una graticola in esecuzione del editto del imperatore Valeriano, secondo il quale tutti y vescovi, y presbiterio y diaconio dovevano ser mesi a muerte». Y poi che «San Lorenzo, patrón di diaconi, cuochi y pompieri, ha tema, nei secoli, una popularidad y una devozione universale». Y ancla che «la notte dedicada al calvario de San Lorenzo è legata al fenómeno delle stelle cadenti con diversa interpretazioni del binomio stelle-lacrime versate dal Santurrón a lo largo de su supplizio, che deambulan eternamente nei cieli» y che0 la tradizione agost creó ricca di speranza por tutti color che si soffermano en ricordare il dolore di San Lorenzo». En siglare il tutto perfino y versi di Giovanni Pascoli puntualmente riportati. Che dire. por sfinimiento Jóven en este punto avremmo assagnat perfino un contribuido maggiore. !) Por decir: ve el ricordate cosa sucese de la prima Notte Bianca targata Mauro Di Dalmazio? in concluya di scombussolamento emotivo, di una enorme hermosura che misa lì, tutta inseme in quella manciata di ore, ha fatto la storia degli eventila , nessuno ha più memoriaperché nente hanno lasciado dietro di sé. Estable sobrante che è giusto che si facciano pure queste, y ci mancherebbe!, ma con otra coperture economiche de qué manera come si sueno siempre y en todo momento fatte. Ovvio che la Notte Bianca era un esempio, quelo più splendente, che va siempre contestualizado para entender la portata y che oggi non sarebbe replicabile. Simplemente, no obstante, occorrono scelte coraggiose y non del «nudos» lanciati para catturar pi consenso elettorali posibili. Iniziamo a selezionare le proponte de eventi y manifestazioni che arrivano al Comune. Un bando con método fisátio aiuterebbe a farlo. Perché pone esercio quel salto di qualità che, quello sì, promuoverebbe davvero y el «brand Teramo». Y tutto il suo potenziale appeal.

Deja un comentario